Sito ufficiale della Pallamano Conversano.it
 
Logo
 
 
     
 
..Home
 
PALMARES
Stella di bronzo Merito Sportivo

Campioni d'Italia Juniores 1983

Campioni d'Italia Allievi 1995

Campioni d'Italia Under 18 - 1997

Campioni d'Italia Under 20 - 1997

Campioni d'Italia Under 19 - 2002

Coppa Italia 2003
Campioni d'Italia 2002/2003
Campioni d'Italia 2003/2004
Campioni d'Italia Under 21 - 2005
Coppa Italia 2006
Campioni d'Italia 2005/2006
Supercoppa d'Italia 2005/2006
Handball Trophy 2006
 
PROGETTO PUGLIA
 
 
 
SPONSOR UFFICIALI
 

 

 

 
BetItaly - Scommesse sportive
 
 
 
 
 
 
TELEREGIONE
 


COSTRUIRE Srl

 

IL PIATTO FUMANTE
Castellana Grotte
 

 
CAMPIONATO D'ELITE - PRIMA GIORNATA: 24/09/2006
 
 
RAI

Risultati della prima giornata
Ecco i risultati delle partite della prima giornata del campionato d’elite:
Prato-Fasano 24-19 (10-9)
Una partita equilibrata nella prima frazione, che i toscani hanno concluso con una sola rete di vantaggio. Nella seconda parte di classifica i ragazzi di Calamini prendono il largo. Migliori marcatori: Kukrika, Prato, 7 reti, Beharevic nel Fasano con 6 gol
Trieste-Bressanone 26-23 (14-11)
La stagione comincia bene anche per Trieste, i giuliani batto il Brixen, arrivato secondo lo scorso campionato, giocando una grande partita. I biancorossi hanno condotto il match per tutti i sessanta minuti. Tomic con 8 realizzazioni è il top scorer dei padroni di casa, Kokuca e Kekesi nel Bressanone con 6 reti
Bologna Merano 31-31 (13-19)
Partita intensa con tanti capovolgimenti di fronte. Nel primo tempo è il Merano a dominare, gli altoatesini chiudono con 6 reti di vantaggio la prima frazione. La rimonta felsinea nel secondo tempo fissa il risultato sul 31-31.
In evidenza Pardales (Bologna) con 7 gol, per Popov (Merano) 11 marcature
Ricordiamo che il Conversano scenderà in campo martedì 26 settembre alle ore 19 contro il Casarano. La partita sarà trasmessa in diretta da Raisport satellite

 
IL CONVERSANO CADE A CASARANO
 
 
 
 

LECCE 26/09/06
CASARANO - CONVERSANO 29-28 (13-12)
Buon Conversano nonostante la sconfitta
Comincia con una sconfitta il cammino in campionato per l’Indeco Conversano. Le compagini hanno dato vita ad una buona contesa, giocata sui nervi e sull’intensità, alla fine l’hanno spuntata i ragazzi di Realmonte. Nonostante la sconfitta, comunque, si è visto un buon Conversano.
Mister Bolea compie le sue scelte e lascia il danese Michael Hoffman in tribuna. La gara è tiratissima, molto intensa, giocata in un palazzetto colmo di tifosi, tanti anche quelli conversanesi. La partita è molto equilibrata, le squadre si rincorrono ma nessuna riesce a mettere a segno un parziale convincente. Comincia forte il Casarano subito sul 2-0, qualche momento di sbandamento del Conversano che riordina le idee e si porta in vantaggio al 10’ con un contropiede di Di Maggio (2-3). Le squadre continuano a regalare un match pieno di emozioni e capovolgimenti di fronte. Anche gli ospiti cercano di allungare, break di 2-0 (4-6), ma al 17’Kovacevic fissa il punteggio 7-7. Al 18’ cartellino rosso per il terzino sinistro Zubac, reo di aver colpito con una manata il viso del ceco Kust. Al 19’ Casarano nuovamente in vantaggio, in un momento in cui l’attacco biancoverde è un po’ statico. Al 22’ l’unico strappo della frazione è dei padroni di casa, che si porta sul +4 (11-7). Ottima la reazione dei ragazzi di Bolea che chiudono i primi trenta minuti con una sola rete di svantaggio, 13-12.
Anche la ripresa regala tanto a livello di emozioni, Conversano entra in campo determinato e al 2’ raggiunge il vantaggio (13-14), Arcuri riporta le squadre in parità. L’Indeco tenta di distaccare gli avversari, ma i salentini sono letteralmente trascinati da Kovacevic, dal 10’ al 19’ , per i suoi, segna solo lui. Al 27’ i biancoverdi riprendono in mano la partita, 24-26, ma tre reti di Lovecchio riportano in avanti i rossoblu (27-26). Il finale è concitatissimo, Sahinovic pareggia, Tarafino riporta avanti l’Italgest (28-27), Civelli riequilibra la situazione e, a dieci secondi dal termine, ancora Tarafino insacca fissando il punteggio sul 29-28.
Un po’ deluso a fine gara Ninni D’Alessandro ai microfoni di radio M2: “Purtroppo nella fase decisiva della partita, quando eravamo in vantaggio di due reti, non siamo riusciti a chiudere la gara e loro ne hanno approfittato. In settimana tenteremo di capire i nostri errori, cercando di rimediare”.

Italgest: Arcuri 5, Buffa 2, Fovio, Kovacevic 8, Lovecchio 6, Masci 1, Scarpa, Tarafino 5,
Prete, Zubac 2, De Nuzzo, De Rinaldis, Radcenko, Bartolomeo. All: Realmonte
Conversano: Sahinovic 5, Fantasia , Luciano, D’Alessandro 2, Farar 3, Di Maggio 3, Pardales,
Kust 5, Civelli 4, Mariné 6, Amendolaggine, Spinozza, Napoleone, Minunni. All: Bolea.
arbitri: Di Domenico-Fornasier