Sito ufficiale della Pallamano Conversano.it
 
Logo
 
 
     
 
..Home
 
PALMARES
Stella di bronzo Merito Sportivo

Campioni d'Italia Juniores 1983

Campioni d'Italia Allievi 1995

Campioni d'Italia Under 18 - 1997

Campioni d'Italia Under 20 - 1997

Campioni d'Italia Under 19 - 2002

Coppa Italia 2003
Campioni d'Italia 2002/2003
Campioni d'Italia 2003/2004
Campioni d'Italia Under 21 - 2005
Coppa Italia 2006
Campioni d'Italia 2005/2006
Supercoppa d'Italia 2005/2006
Handball Trophy 2006
 
PROGETTO PUGLIA
 
 
 
SPONSOR UFFICIALI
 

 

 

 
BetItaly - Scommesse sportive
 
 
 
 
 
 
TELEREGIONE
 


COSTRUIRE Srl

 

IL PIATTO FUMANTE
Castellana Grotte
 

 
COPPA ITALIA 2006-2007

CLASSIFICA HANDBALL TROPHY:
1- Conversano
2- Trieste
3- Bologna
4- Merano
5- Casarano
6- Prato
7- Bressanone
8- Fasano

In virtù di questa classifica ecco gli accoppiamenti delle prossime final eight di Coppa Italia, che si disputerà a Febbraio:
Conversano-Fasano
Merano-Casarano
Bologna-Prato
Trieste-Bressanone

FORMULA E CALENDARIO:

FORMULA
Partecipano le 8 squadre iscritte al campionato di serie A d’Elite in corso.

FINAL EIGHT (11-13.02.2007)
Le 8 squadre partecipanti vengono inserite in un tabellone unico stilato sulla base della classifica al termine dell’Handball Trophy, secondo il seguente schema:
QUARTI DI FINALE – 11.02.2007 Incontro A 1a classificata – 8a classificata
Incontro B 4a classificata – 5a classificata
Incontro C 3a classificata – 6a classificata
Incontro D 2a classificata – 7a classificata
SEMIFINALI – 12.02.2007 Incontro E Vincente A – Vincente B
Incontro F Vincente C – Vincente D
FINALE – 13.02.2007 1°-2° posto Vincente E – Vincente F
La sede della Final Eight viene messa a gara tramite bando, tra le otto società partecipanti.

La squadra 1^ classificata partecipa alla finale della Supercoppa 2006/07.
La squadra 1^ classificata partecipa alla Coppa delle Coppe nella stagione successiva.
Nel caso la vincente il campionato si aggiudichi anche la Coppa Italia accede alla Coppa delle Coppe la squadra classificata al 2° posto in Coppa Italia. La squadra che acquisisce il diritto alla Coppa delle Coppe se ha già conquistato l’accesso alla Coppa E.H.F. o alla Challenge Cup, cede quest’ultimo posto, a scalare, alla squadra classificata in campionato nella posizione successiva.

FINAL EIGHT COPPA ITALIA 2006/2007 A LECCE

17/1/2007
La Final Eight di Coppa Italia maschile 2006/07 avrà luogo presso il Palazzetto “S. Giuseppe di Copertino” a Lecce dall’11 al 13 febbraio p.v. con il seguente calendario:
Domenica 11 febbraio
ore 14.00 Incontro C Bologna – Al.Pi. Prato
ore 16.00 Incontro A Indeco Conversano – Junior Fasano
ore 18.00 Incontro B Merano – Italgest Salento d’Amare
ore 20.00 Incontro D Trieste – Forst Brixen
Lunedì 12 febbraio
ore 18.00 Incontro E Vincente A – Vincente B
ore 20.00 Incontro F Vincente C – Vincente D
Martedì 13 febbraio
ore 19.00 Finale 1°-2° Vincente E – Vincente F (diretta RaiSport Sat)

FINAL EIGHT COPPA ITALIA 2006/2007

10/2/2007
Appena due giorni dopo il vittorioso recupero casalingo contro il Bressanone, per l’Indeco Conversano è ora di tornare nuovamente in campo. L’impegno questa volta sarà valido per l’edizione 2007 della Coppa Italia, che si disputerà a Lecce, in casa del Casarano.
La manifestazione comincerà l’11 febbraio per terminare il 13 con la finalissima.
Il Conversano, detentore del trofeo, farà di tutto, ovviamente, per bissare il successo: “La vittoria contro il Bressanone di venerdì, ci consente di guardare con un po’ più di tranquillità al futuro - afferma Antonello Malena, vice allenatore dell’Indeco - sappiamo che ci aspettano partite durissime, a cominciare dalla prima contro il Fasano che ci ha già battuto due volte in campionato, ma, naturalmente, puntiamo alla conquista di questo trofeo. Sicuramente ho visto la squadra crescere rispetto alle ultime prestazioni, importante è stato l’inserimento di Opalic negli schemi della squadra e altrettanto importante sarà il ritorno di Alejandro Marinè. Siamo convinti di poter fare bene”.
Il Conversano affronterà il Fasano nella partita inaugurale e, in caso di vittoria, la vincente tra Merano e Casarano.
Questo il programma completo della manifestazione:
Lecce, domenica 11 febbraio -quarti di finale
ore 14.00 Bologna-Alpi Prato (incontro C) 32-28
ore 16.00 Indeco Conversano-Junior Fasano (incontro A) - Diretta RADIO M2
ore 18.00 Merano-Italgest Salento d’Amare (incontro B)
ore 20.00 Trieste-Forst Brixen (incontro D)
Lecce, lunedi 12 febbraio - semifinali
ore 18.00 Vincente A-Vincente B
ore 20.00 Vincente C-Vincente D
Lecce, martedì 13 febbraio
ore 19.00 Finale in Diretta su Raisport Satellite

DELUSIONE IN COPPA ITALIA: IL CONVERSANO TORNA A CASA

11/2/2007
Il Conversano rimedia per la terza volta una brutta figura contro il Fasano in Coppa Italia e torna a casa.

INDECO CONVERSANO - FASANO 25-26 (dopo T.S.)
E’ stata una battaglia, ma alla fine l’ha spuntata il Fasano. Il cammino dell’Indeco Conversano si ferma, quindi, ai quarti di finale, dove i ragazzi di Bolea si arrendono, per la terza volta in stagione, ai cugini del Fasano. Non è stata una bella partita, ma intensa e combattuta fino al termine. Non sono stati sufficienti i tempi regolamentari a decretare il vincitore, il match si è protratto fino ai supplementari concludendosi 25-26.
La gara comincia con qualche minuto di ritardo,a causa di alcuni problemi con il tabellone elettronico. E’ il Conversano a partire forte: 4-1 dopo cinque minuti di gioco. I brindisini, però, sono un osso duro e riescono a rimettersi in partita, De Santis a metà tempo mette in rete la palla che vale il -1 (6-5). Dopo il gol di Ninni D’Alessandro, che riporta nuovamente sul doppio vantaggio i baresi (7-5), la partita vive una fase di stanca: per circa dieci minuti sono i portieri i veri protagonisti dell’incontro. Al 24’ Trapani, l’allenatore del Fasano, chiama il minuto di sospensione, utile, perché le squadre si scuotono e riprendono a segnare. Il primo tempo si chiude sul 10 a 8 per l’Indeco.
Nel secondo tempo è il Fasano a partire bene, al 6’ l’ala destra Fanizza con due reti consecutive prima pareggia e poi porta in vantaggio i suoi sul 12-13. Il Conversano appare confuso, Giannoccaro ne approfitta per portare a due le reti di vantaggio (12-14). Reazione dei biancoverdi che raggiungono il pareggio al 23’ con Opalic. Gli ultimi sette minuti sono tiratissimi, le squadre si inseguono a vicenda. Al 29’, sul 21-22, il Fasano è con la palla in mano ed un uomo in meno, Di Maggio riesce ad approfittare di un ingenuità dei biancoazzurri per riportare in parità la situazione ad una manciata di secondi dal temine (22-22). Si va, dunque, ai supplementari. Nel finale di partita espulso il centrale conversanese Bostijan Ficko.
Anche durante il primo supplementare le squadre non riescono a mettere a segno un break significativo. Di Maggio e D’Alessandro, Bogovcic e Carrara sono gli autori delle quattro reti che fissano il punteggio sul 24-24.
L’equilibrio viene rotto, negli ultimi cinque di gioco, dal portiere Barberini che con due parate importantissime impedisce al Conversano di andare in rete, permettendo ai compagni di distaccare i campioni d’Italia. Risultato finale 25-26, con il Fasano qualificato in semifinale.
“Siamo stati protagonisti di un’altra prestazione non all’altezza- l’amaro commento di Giorgio Fantasia- il Fasano si è dimostrato una volta ancora la nostra bestia nera, sono molto dispiaciuto, mi mancano le parole per commentare questa partita”
La Società desidera esprimere il proprio ringraziamento all'ITALGEST CASARANO e ai tifosi leccesi per l'accoglienza ricevuta, l'educazione e la cultura sportiva dimostrata.

COPPA ITALIA: LA DIRIGENZA PRENDE PROVVEDIMENTI

12/2/2007
Ha lasciato il segno la sconfitta di ieri sera nei quarti di finale dell’edizione 2007 della Coppa Italia contro i cugini del Fasano. La dirigenza ha deciso di affrontare la questione immediatamente, convocando, subito dopo la gara, una riunione con i responsabili dell’area tecnica: “E’ proprio così- conferma il presidente Vito Scisci - ci siamo riuniti per provare a capire, a caldo, quali potessero essere i problemi. In settimana, comunque, andremo più a fondo: è in programma una riunione con tutti i soci, in cui decideremo cosa fare”.
Nel frattempo ecco i risultati delle partite giocate ieri e gli accoppiamenti delle semfinali:
Casarano-Merano 32-19 (18-8)
Bologna-Prato 32-28 (15-13)
Trieste-Bressanone 30-28 (13-14)
Semifinali (si giocheranno oggi):
ore 18 Casarano-Fasano
ore 20 Bologna-Trieste
Finale: martedì alle ore 18.15 con diretta Rai sport Satellite